Herman Medrano

And The Groovy Monkeys

Tento co e paroe

01. Fa vedere

02. Anca massa

03. Odio i cantautori

04. Con ogni meso necessario

05. Puttanate

06. Gheto capio

07. Mai fidasse

08. El panin ludro [Feat. Catarrhal Noise]

09. Anca ti

10. Basabanchi

11. Generassione decespulliatore

12. Dedicata a…

13. Pi DJ che operai

14. Telemedrano

15. Tento co e paroe


Descrizione

Herman Medrano dichiara sin dal titolo la sua intenzione: ci prova con le parole. Ma bisogna fare attenzione a come le si usa… la doppia chiave di lettura del titolo, grazie ad un gioco di parole, suggerisce infatti anche un “attento con le parole”.
Dopo la Rai, le radio e gli innumerevoli live, con Tento co e paroe arrivano 15 nuove tracce per fare muovere la testa, non il collo!

Un disco senza dubbio ambizioso, che punta dritto all’ascoltatore. Tema portante di questo terzo lavoro in lingua veneta, il sesto della carriera del 35enne rapper della riviera del Brenta, è la comunicazione. Nascosti tra le righe e tra le rime, i mille modi del comunicare: Quello attuale e fortemente basato sull’immagine, quello globale e annacquato dei media, quello con se stessi… l’ascoltatore medio questa volta è messo a dura prova: riuscirà a mantenere l’attenzione? Salterà di traccia in traccia per cercare la canzoncina facile facile?

Medrano tenta il pubblico con un linguaggio semplice, diretto come mai prima, senza tanti giri di parole. Tento co e paroe richiama il distratto. Chiede, a chi ha buona volontà, di pensare per un attimo ai tanti modi dell’interagire, a cui solitamente non diamo peso.
Chiede di fare attenzione a chi comunica cosa, al come lo fa e perché. Le infinite possibilità di espressione di cui disponiamo restano spesso inesplorate, lasciando spazio a modi verbali dati per scontati senza approfondirne il significato.

Medrano ha rime sciolte, con disincanto e ironia crea situazioni paradossali per tener viva la nostra attenzione, dipingendo i caratteri di personaggi attinti dell’assurdo quotidiano.
Un naturale continuum con i due album precedenti, in un avvicendarsi di incredibili soggetti, come sempre oggetto di scherzosa indagine. E la musica? Produzioni hip hop in diversi stili, rafforzate dagli scratches di DJ Tech. Un passo in avanti verso altri suoni, ma anche uno indietro negli anni ’80 e ’90.

Mixato e masterizzato da DJ T presso gli 1MIX2 Studios.
Pubblicato in ottobre 2007 sotto Funk Freakaz. Distribuito da Vibra Records.